Home | Oli essenziali | Cerca

Anice pimpinella anisum

Anice pimpinella anisum - olio essenziale Nome botanico: pimpinella anisum
Sinonimi: Cumino dolce
Habitat: é una pianta originaria dell'Egitto e dell'Asia minore, in antichità era ben diiffusa anche in alcune isole greche sopratutto a Creta.
Descrizione: L'anice è una pianta annuale di piccole dimensioni, raggiunge i 50cm c.a, produce fiori bianchi molto profumati.

La sua fama è antica, già Plinio si dice la coltivasse in Toscana al tempo dei romani. Nel medioevo venne introdotta e coltivata anche nell'Europa centrale. Adesso la sua fama è dovuta all'utilizzo nell'industria dolciaria e dei liquori.
La tradizione popolare consiglia l'utilizzo di infusi di anice per stimolare la digestione.

Dalla pianta si estrae perlopiù olio essenziale. Questo viene utilizzato:
- Come cardiotonico, si inala la profumazione utilizzando alcune gocce versate su un fazzoletto.
- In caso di catarro, facendo delle inalazioni utilizzando acqua calda 3 goccce.
- Per aumentare la "libido" o per problemi di frigidità. Si utilizzano poche gocce diluite in olio di jojoba come massaggio da effettuare sotto la pianta dei piedi


Anice Olio essenziale
L'olio essenziale viene ottenuto dal frutto per distillazione ed é molto ricco di flavonoidi e cumarine, ma la sostanza che ne determina la maggiore composizione chimica é trans-anetolo del quale é composto per il 70-90% circa.

Note e avvertenze:
E' sconsigliato in gravidanza e l'utilizzo diretto sulla pelle. Può dare reazioni allergiche. Per l'assunzione interna é consigliata la consultazione con uno specialista.




Home | Oli essenziali | Cerca



Page copy protected against web site content infringement by Copyscape
- ww5 - bids3